paolo
barrale
In cammino per le strade del gusto e delle emozioni, scoprendo nuovi territori in Campania, si fa largo tra le colline verdi Sorbo Serpico. A far gli onori di casa, in una location contemporanea e di design, nel ristorante Marennà fiore all'occhiello dell'azienda vinicola Feudi di San Gregorio, c'è lo Chef stellato Paolo Barrale.
Paolo, audace e determinato, siciliano di origine, conseguito il diploma alberghiero e dopo un percorso di formazione con Heinz Beck, decide di stabilirsi in Irpinia per mettere in campo il suo talento, il suo carisma e la sua creatività. La sua è una cucina creativa senza fronzoli, vera, concreta fatta di sapori autentici e rivolta a tutti, dove i profumi e i colori intensi, svelano agli ospiti la sapienza e la maestria. Gli ingredienti che utilizza sono esclusivamente di eccellente qualità, sani e naturali. Nei suoi piatti c'è l’espressione del territorio, le meraviglie dei prodotti locali rigorosamente legati alla stagione, un incontro naturale con i sapori del Sud integrati in un'arte che vive e porta con sé il passato e le esperienze precedenti, arricchite e contagiate da altre culture gastronomiche, con uno sguardo al futuro e all'innovazione. Condivide la filosofia di Spirito Contadino e crede che il futuro della buona ristorazione è affidato alla terra e ai doni preziosi che generosamente consegna alle sue creative mani. Ciò che dà vitalità al suo lavoro è la passione che nasce dal suo cuore, questo produce benefici e soddisfazione a sé e a quelli che sono intorno a sé. Ama definirsi "oste goloso" per stupire e soddisfare i suoi ospiti con gustose prelibatezze, ricercate e pensate per sorprendere non solo il palato ma anche i sensi, per questo nulla è lasciato al caso.
leggi tutto
ridimensiona