matteo
sivero
Partendo dalla nostra amata Puglia, passando per città e regioni italiane ricche di arte e storia, ci fermiamo questa volta in Veneto. Una regione di conclamata bellezza che vanta una tradizione gastronomica degna della sua cultura.
Ad accoglierci nel centro di Verona nell’Osteria La Fontanina c’è lo chef Matteo Sivero. Matteo, giovane prodigio della ristorazione italiana appena 24enne, oggi è alla guida di un ristorante stellato, che difende con orgoglio e maestria da ben 5 anni. Durante gli studi alberghieri e subito dopo il diploma ha lavorato in cucina per apprendere al più presto tutti quei segreti che gli hanno permesso di sviluppare uno stile tutto suo. La sua è una cucina di eccellenza, fatta di studio e ricerca di materie prime di ottima qualità, di impegno e passione. Una passione trasmessa sin da piccolo dalla nonna di origini napoletane che è riuscita a trasferirgli la voglia e la curiosità necessaria per sperimentare sempre nuove ricette innovative. Determinazione e grinta animano e stimolano il suo lavoro ai fornelli spingendolo a esplorare nuovi scenari del gusto. Nei suoi piatti c’è la sua storia, il territorio, la contaminazione tra nord e sud, i profumi ed i sentori della sua infanzia, i prodotti sani e genuini della terra e del mare, il piacere di fare cose buone che stupiscono sin dal primo assaggio. Condivide i valori di Spirito Contadino e sostiene che la bontà è rigorosamente orientata all’essenza della terra e del mare, alla riscoperta e alla semplicità delle verdure dell’orto e dei prodotti tipici del suo territorio. Matteo ama regalare emozioni con preparazioni di grande valore, la sua è una cucina semplice e raffinata, originale e al tempo stesso armoniosamente geniale e creativa, che consente di entusiasmare e di accompagnare i suoi ospiti in un viaggio fatto di sapori e magie culinarie che lasciano il segno della sua inconfondibile maestria.
leggi tutto
ridimensiona