maurizio
urso
In uno dei luoghi più incantevoli e barocchi della Sicilia Orientale, Spirito Contadino raggiunge a Modica, Maurizio Urso, nel suo ristorante museo Torre d’Oriente.
Maurizio, patron chef di origini siracusane, dopo aver acquisito grande esperienza come executive chef nella brigata di Gianfranco Vissani, decide di intraprendere il suo percorso partendo proprio dalla terra che gli ha dato i natali. Tenace, creativo, discreto e piacevolmente cortese, grande interprete dell'alta cucina mediterranea siciliana, ama definirsi semplicemente cuciniere. Ogni suo piatto è un autentico viaggio di incredibili contrasti di colori, odori e sapori che con maestria raccontano pagine di storia, di cultura del territorio, conservando sempre note di semplicità. Afferma che la cucina italiana e stata fondata dalla genialità delle nostre nonne e delle nostre mamme che hanno saputo con pochi quattrini inventarsi piatti che oggi hanno segnato la vera storia della tradizione culinaria mediterranea. Nella sua cucina grande attenzione e conoscenza della materia prima, necessariamente di alta qualità, grande sensibilità e amore per i prodotti della terra e del mare. Maurizio Urso condivide la vision di Spirito Contadino, sostiene che la cucina è sinonimo di benessere e attenzione per la salute, crede che la vera ricchezza è nascosta in tutte le forme e sfumature che la natura ci offre. Lo spirito che guida il suo lavoro è la capacità di entusiasmarsi ed entusiasmare i suoi ospiti, ciò gli dona felicità e spinta a fare ogni cosa per raggiungere obiettivi di elevato prestigio. Dalla sua tradizione culturale, fonte di ispirazione professionale, attinge insegnamenti e valori che fanno di lui uno chef di brillante successo.
leggi tutto
ridimensiona